logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

Pontedera

Via Roma n° 147, 56025 Pontedera - Numero di telefono 0587 273111

Il 7 gennaio 1862 moriva Felice Lotti lasciando il suo testamento, redatto il 28 agosto del 1861, dove nominava erede il Comune di Pontedera, affinché erigesse un ospizio "dove gli impotenti al lavoro per cronica malattia trovassero pane e ricovero". L'ospizio, su progetto dell'architetto Bellincioni, fu inaugurato l'11 giugno del 1876.
Attualmente l'Ospedale Lotti soddisfa una popolazione di circa 110.000 abitanti ed ha una capienza di quasi 300 posti letto tra ordinari e day hospital.
L'Ospedale Lotti aderisce al progetto "Ospedali che promuovono salute" (HPH) e al programma "Bollini Rosa" dell'Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna (O.N.Da), che lo ha premiato come ospedale "vicino alle donne".

Come arrivare: in auto: dalla superstrada FI-PI-LI, uscita per Pontedera, poi seguire indicazioni 
in teno: Pontedera è collegata con il nodo ferroviario Firenze- Pisa. L'ospedale è a 10 minuti di strada a piedi dalla stazione

Orari di accesso ai reparti: Non è consentito visitare parenti/amici ricoverati nelle seguenti fasce orarie: Mattino 9,00 – 12.00 Pomeriggio 15.00 – 17.00 Notte 22.00 – 7.00

Sportello Cartelle Cliniche: Le cartelle cliniche devono essere richieste esclusivamente allo sportello aperto al pubblico presso la portineria centrale del Presidio Ospedaliero di Pontedera (via Roma 147) con orario 8,30 – 13,30 dal lunedì al sabato, oppure inviando il modulo via fax allo 0587 273372.

E' importante presentare la richiesta con tutta la documentazione sotto riportata.

Il tempo di attesa per il rilascio è di 7 giorni se la cartella è presente in archivio, altrimenti se è ancora in reparto può richiedere più giorni in attesa delle risposte di alcuni esami e del completamento della stessa da parte dei medici.

Il costo è di € 15 per ogni singola cartella (indipendentemente dal numero di fogli da cui è composta), da pagarsi al momento della richiesta, in mancanza del quale la richiesta non verrà inoltrata.

Il pagamento del ticket (non esentabile) può essere effettuato presso:

  • Il C.U.P. (via Fleming 1);
  • Ad un qualsiasi ufficio postale su c/c n. 12737565 intestato a Azienda USL 5 di Pisa zona Valdera, Pontedera, Direzione Sanitaria;
  • Presso la banca del Presidio Ospedaliero;
  • Allo sportello automatico

Chi richiede la cartella clinica via fax deve allegare allo stesso la copia del pagamento del ticket e documento di riconoscimento dell'intestatario della cartella clinica.

È possibile richiederne l’invio tramite posta raccomandata, con un sovrapprezzo di€ 5 per le spese postali.

Per informazioni rivolgersi al numero 0587 273234 (dal lunedì al venerdì dalle 11.00 alle 13.00).

Protocollo 

  1. La cartella clinica è rilasciata al paziente che la richiede;
  2. Nel caso che il paziente sia minorenne la cartella viene rilasciata ad un genitore (o a chi ne fa le veci) o tutore, previa compilazione dell’apposita autocertificazione;
  3. In caso di impedimento dell’intestatario questi può delegare chiunque sia alla richiesta sia al ritiro della propria cartella;
  4. Nel caso in cui il paziente non sia in grado di firmare, la cartella può essere rilasciata al soggetto che ne risulta il tutore, previa compilazione dell’apposita autocertificazione;
  5. Nel caso in cui il paziente sia deceduto la cartella può essere rilasciata ad un legittimo erede, previa compilazione dell’apposita autocertificazione;  
  6. La cartella viene sempre rilasciata all’Ufficio Affari Legali, all’INAIL ed alle autorità giudiziarie previa comunicazione al Direttore del Servizio;
  7. Qualsiasi soggetto (medico curante, ente assistenziale, legale ecc.) può richiedere la copia della cartella presentandosi con delega dell’assistito;
  8. Per altri casi che non fossero previsti dal presente protocollo è possibile conferire con il Direttore del Servizio;
  9. Tutte le deleghe e le autocertificazioni devono essere accompagnate dai documenti dell’intestatario della cartella e del soggetto che la richiede e/o ritira;
  10. Le cartelle non ritirate entro 60 giorni dalla fotocopiatura vengono riarchiviate, ed al bisogno dovrà essere ripetuta l’intera procedura (pagamento compreso).