logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

“Gravi e particolari patologie”, cambiano le modalità per chiedere rimborsi

LIVORNO, 02 agosto 2017 – Cambiano le modalità per la richiesta di attivazione del percorso e dei rimborsi per attività assistenziali rivolte a pazienti affetti dalle “particolari patologie” indicate dalla disposizione regionale DGRT 493/2001. La normativa assicura ai cittadini residenti la possibilità di chiedere rimborsi per il ricorso a tentativi di cura non erogati dal servizio sanitario nazionale in considerazione della gravità e specificità clinica di alcune patologie.

I cittadini della Zona Livornese (Comuni di Livorno, Collesalvetti e Capraia) interessati troveranno nella sezione "Rimborsi DGRT 493/2001" i moduli necessari sia all’attivazione o al rinnovo del percorso sia quelli per la richiesta dei rimborsi per spese sostenute per terapie o farmaci. Lo stampato, una volta compilato e corredato degli allegati indicati, dovrà essere presentato all’ufficio di protocollo aziendale che si trova in prossimità dell’ingresso principale al piano terra dell’ospedale di viale Alfieri.

Per informazioni riguardanti le istanze (terapie e farmaci) e i rimborsi (solo terapie) è a disposizione un numero telefonico (0586/223.504) e uno sportello al pubblico nella segreteria della Zona Distretto Livornese al secondo piano del Padiglione 24 (Ex Poliambulatorio, viale Alfieri) attivi con lo stesso orario il martedì e il giovedì dalle 9.30 alle 11.30.

Per chiarimenti è possibile anche scrivere all'indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

(Pierpaolo Poggianti)