logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

“Il circo delle illusioni” : il Ser.D incontra i giovani contro il Gioco d'Azzardo Patologico

 

Carrara, 5 aprile 2017 Il Gioco d'Azzardo Patologico (GAP) è un disturbo del comportamento collocato nella categoria delle cosiddette dipendenze senza sostanze.

Un mondo quello del gioco d'azzardo in continua crescita: slot machine, lotterie, gratta e vinci, poker on line, scommesse sportive, bingo, giochi da casinò e casinò on line, solo per citarne alcuni, che può portare a una forma di dipendenza persistente creando un disagio con danni alla propria sfera personale e familiare.

E' dimostrato che molti ragazzi vivono la loro prima esperienza di gioco ancora minorenni rischiando così di sviluppare forme di dipendenze da gioco. Agire su questa fascia d'età è quindi determinante per promuovere un'educazione e un'informazione corretta.


Nell'ambito del progetto "Il gioco fra attrazione e inganno" la  Regione Toscana promuove azioni con  lo scopo di ridurre il numero dei giocatori a rischio, attraverso iniziative di informazione e prevenzione estese sull’intero territorio regionale e l’assistenza alle persone e alle loro famiglie che presentano ormai una dipendenza conclamata da gioco d’azzardo patologico, con la realizzazione di una rete territoriale di servizi qualificata e professionalmente in grado di farsi carico delle persone con questo problema.


Il Ser.D Zona Apuane dell
’Usl Toscana nord ovest e la Comunità Terapeutica Monte Brugiana in collaborazione con i Comuni di Massa e di Carrara, con il patrocinio della Regione Toscana e dell’Osservatorio Provinciale sulle Dipendenze con sede in Prefettura di Massa Carrara hanno deciso di promuovere l'iniziativa di informazione e prevenzione attraverso una rappresentazione teatrale dal titolo "Il circo delle illusioni" rivolta agli studenti degli istituti superiori della provincia di Massa Carrara


Due gli appuntamenti in calendario che sarà a Massa al Teatro Guglielmi giovedì 6 aprile e a Carrara nella nuova Sala Garibaldi il giorno successivo, venerdì 7 aprile.

Seguirà un dibattito moderato da Maurizio Varese, dirigente medico responsabile Area Dipendenze Usl Toscana nord ovest, a cui parteciperà Monica Guglielmi, Direttore della Zona Distretto delle Apuane e un rappresentante della Prefettura di Massa e Carrara.
Saranno inoltre presenti a Massa: il sindaco
Alessandro Volpi e Alessandro Balloni, Assessore al Sociale
e a Carrara il Sindaco Angelo Zubbani,
Fiorella Fambrini, Assessore al Sociale, Arcangelo Alfano, Responsabile P.O. "Prevenzione e cura delle condotte di abuso e delle dipendenze " Regione Toscana  Direzione Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale e il Consigliere regionale Giacomo Bugliani

(rv)