logo Regione Toscana

Azienda Usl Toscana nord ovest

Massa Carrara | Lucca | Versilia |Pisa |Livorno

Allattamento al seno 2017, al via gli eventi per l’unico latte a “km zero”

ZONA LUCCA E VALLE DEL SERCHIO

Lucca, 4 ottobre 2017 – Nell’ambito della “Settimana mondiale dell’allattamento”, promossa ogni anno dall’Organizzazione Mondiale della Sanità – UNICEF nella prima settimana di ottobre, l’Azienda USL Toscana nord ovest organizza in ogni territorio iniziative volte a promuovere e sostenere la cultura dell’allattamento al seno.

Nell’ambito territoriale di Lucca l’appuntamento è per venerdì 6 ottobre dalle 15 alle 17 nella sede del Consultorio alla Cittadella della Salute “Campo di Marte” di Lucca e per sabato 7 ottobre a partire dalle ore 15 nella struttura di Ostetricia dell’ospedale “San Francesco” di Barga.

In particolare, venerdì 6 ottobre al “Campo di Marte” - nelle stanze al secondo piano dell’edificio B dove si svolgono anche i corsi di accompagnamento alla nascita - è in programma un incontro per parlare di sostegno all’allattamento all’interno del nucleo familiare.

Le ostetriche, i pediatri e tutto il personale del settore materno infantile invitano a partecipare all’evento tutte le mamme ed i papà, ma anche chiunque voglia condividere questo simpatico momento.

Il personale del materno infantile della zona Valle del Serchio, invece, invita la cittadinanza sabato 7 ottobre direttamente nella struttura di Ostetricia dell’ospedale “San Francesco” di Barga, in cui (in collaborazione anche con il Comune di Barga) è stato allestito uno spazio informativo per il sostegno dell’allattamento al seno. Nel programma della giornata sono previsti anche un piccolo rinfresco, il flash-mob “Allattiamo in gruppo” ed una foto ricordo nel giardino dell’ospedale.

(sdg)

ZONA LIVORNESE

LIVORNO, 03 ottobre 2017 – Corsi per la sicurezza dei bambini e la tradizionale passeggiate collettiva sono questi i due eventi principali organizzati della Zona Livornese dell’Azienda USL Toscana nord ovest in occasione della Settimana mondiale dell’allattamento materno (SAM) promossa da Unicef e WHO con il patrocinio, tra gli altri, di Comune di Livorno, Collegio Ostetriche e Federazione Italiana Pediatri.

Il tema di quest’anno “Sostenere ed informare per la gioia di allattare” sarà affrontato grazie a una serie di momenti che partiranno sabato 7 ottobre con il doppio appuntamento nei consultori con il corso di “Disostruzione delle vie aeree nel neonato” tenuto dal dottor Glauco Magini (Amici del Cuore). Il giorno successivo, domenica 8 ottobre, si svolgerà la tradizionale camminata “Allattando passeggiando” con ritrovo alle 10 sul viale Italia alla statua del marinaio che si concluderà con un momento di festa alla terrazza Mascagni assicurato dalla presenza di Avis e dallo spettacolo della la “Compagnia Ribolle”.

“L’allattamento - spiega Rosa Maranto, responsabile dell’Area Consultoriale USL Toscana nord ovest – non riguarda semplicemente il rapporto tra una mamma e il suo bambino, ma è una questione che investe l’intera comunità. Solo una comprensione a livello sociale può portare a risultati estesi e duraturi. Tutti gli attori in campo, dal personale sanitario alle famiglie, dalle istituzioni ai datori di lavoro, devono chiedersi cosa possono fare per sostenere una pratica benefica come l'allattamento”.

“I vantaggi dell’allattamento – dice Roberto Danieli, responsabile della Neonatologia dell’ospedale di Livorno – ricadono su tutti a partire dal bambino. La gravidanza deve essere un evento per quanto possibile fisiologico per questo sosteniamo iniziative come il “pelle a pelle” che porta il neonato ad avere un contatto diretto e immediato con la madre, il “roaming in” ovvero la possibilità di avere da subito in camera il bambino e l’allattamento che lo sostiene e rafforza fin dalle prime ore di vita”.

“I grandi risultati nell’adesione alla pratica dell’allattamento – dice Edi Landucci, direttore di Ostetricia e Ginecologia a Livorno – è anche il frutto della meritoria opera di sensibilizzazione fatta in questi ultimi anni. Di questo credo sia importante ringraziare il nostro personale, soprattutto quello ostetrico, giovane e motivato che con la loro vicinanza alle mamme permette di attaccare al seno il bambino a pochi attimi dalla nascita comprendendone appieno il grande valore di questo piccolo gesto”.

“Quest’anno saranno due le giornate dedicate all’allattamento al senso – racconta Marzia Chellini, responsabile delle ostetriche dell’area territoriale Livorno – la prima sabato 7 ottobre con il corso sulla “Disostruzione delle vie aeree nel neonato” dedicato a tutti i genitori e tenuto dal dottor Glauco Magini (Amici del Cuore). Il primo appuntamento è fissato dalle 9,45 alle 10.45 al Consultorio Est (Via Impastato, Salviano), mentre il secondo si svolgerà dalle 11 alle 12 al Consultorio Centro (ex Poliambulatorio - pad. 24, Viale Alfieri). Il giorno successivo, domenica 8 ottobre, si svolgerà la tradizionale camminata “Allattando passeggiando” con ritrovo alle 10 sul viale Italia alla statua del marinaio che si concluderà con un momento di festa alla terrazza Mascagni assicurato dalla presenza di Avis e dallo spettacolo della la “Compagnia Ribolle”.

Ina Dhimgjini, assessore alla Sanità del Comune di Livorno che ha patrocinato l’evento, ha voluto ringraziare da parte dell’Amministrazione le tante persone impegnate in questa importante occasione iniziativa. “La sanità pubblica, al di là di ogni preconcetto – ha dichiarato l’assessore – vive di eccellenze troppo spesso poco valorizzate. L’attività di sostegno all’allattamento è importante e da apprezzare soprattutto se paragoniamo i livelli raggiunti a Livorno con il panorama non solo nazionale, ma anche internazionale. Per questo auspico ci possano essere molte iniziative di questo genere che il Comune di Livorno possa sostenere”.

 

(Pierpaolo Poggianti)

Scarica:

- Locandina Passeggiata Livornese

Attachments: